Termini e condizioni

@TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEL SERVIZIO DI MOTO SHARING

CONDIZIONI IN VIGORE A PARTIRE DAL 22/04/2022

Il presente documento contiene i termini e le condizioni generali di contratto per la prestazione del servizio di moto sharing (“Condizioni Generali”) da parte di Acciona Mobility Italia S.r.l., con sede legale in Milano, Via Monte San Genesio 21, iscritta al Registro delle Imprese di Milano con codice fiscale e partita IVA n. 10930630966 (“Acciona Mobility” ovvero “Società”).

Le presenti Condizioni Generali, ivi inclusi i relativi allegati, regolano i rapporti contrattuali tra Acciona Mobility e la persona fisica che usufruisce del servizio di moto sharing nel rispetto dei termini di seguito esposti (“Utente”).

 

Allegato 1. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DEL MOTOCICLO

Inoltre, la responsabilità dell'Utente per i danni al motociclo è limitata e corrisponde alla copertura contro ogni rischio, con copertura parziale come previsto dalle seguenti clausole. Soltanto l'Utente autorizzato può beneficiare della copertura dei danni al veicolo.

Nel caso in cui il Motociclo venga danneggiato durante l'utilizzo da parte dell'Utente o se l'Utente causa dei danni, quest'ultimo è responsabile fino a 500 EURO.

Sia l'assicurazione di cui sopra che la suddetta limitazione della responsabilità civile sono soggette alle condizioni della polizza e alle condizioni generali in materia di assicurazione obbligatoria dei veicoli a motore previste dalla Legge sui Contratti Assicurativi, alle Condizioni Generali e Particolari che Acciona Mobility ha concordato con la compagnia assicurativa e al presente contratto.

Nel caso in cui l'Utente non rispetti gli obblighi previsti dalla Legge sui Contratti Assicurativi e ciò comporti l'esonero dal pagamento da parte dell'assicuratore, la copertura assicurativa prevista non sarà valida. In tal caso, non si applica la limitazione della responsabilità.

La copertura assicurativa non è valida se il danno è stato causato intenzionalmente.

Nel caso in cui il danno sia causato da negligenza grave, l'Utente è responsabile nei confronti di Acciona Mobility ai sensi della Legge sui Contratti Assicurativi. In caso di danni a un Veicolo, la responsabilità dell'Utente è limitata all'importo concordato se il motociclo è stato utilizzato in conformità al contratto e il danno è stato denunciato senza indebito ritardo. La limitazione di responsabilità all'importo concordato non si applica nel caso in cui l'Utente causi danni meccanici in seguito a cattiva gestione, negligenza grave o dolo.

 

Allegato 2. CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE 

Le Tariffe del Servizio includono le coperture assicurative di seguito indicate. 

Allegato22

 

L’Utente dichiara di aver attentamente letto e compreso le presenti Condizioni Generali, che accetta integralmente, e si impegna a consultarle periodicamente accedendo al Sito Web.

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 del Codice Civile, l’Utente dichiara inoltre di aver letto attentamente e di accettare integralmente e specificamente le disposizioni delle presenti Condizioni Generali elencate di seguito: art. 3.6 (diritto della Società di negare l’accesso al Servizio sulla base della solvibilità dell’Utente); art. 4.12 (responsabilità dell’Utente per comunicazione di dati falsi, errati o incompleti); art. 5.6 (diritto della Società di applicare penali o risolvere il Contratto in caso di prenotazioni multiple senza che l’Utente faccia uso dei Veicoli prenotati); art. 8.3 (responsabilità dell’Utente per violazione degli obblighi previsti dall’art. 8 e irrogazione delle penali), art. 10 (responsabilità dell’Utente), art. 11 (penali e sanzioni amministrative); art. 12.2 (ipotesi di risoluzione del Contratto); art. 12.4 (sopravvivenza delle clausole); art. 13 (limitazione di responsabilità della Società); art. 17 (cessione del Contratto) e art. 20 (Legge applicabile e Foro competente).